Sostantivi (Italian nouns)

This post is also available in: Italiano English Español

Italian Nouns (Text in Italian)

Il nome o sostantivo individua esseri animati, cose, fatti, azioni, concetti, idee, emozioni.
La classificazione del nome si opera sulla base di tre categorie: il significato, la forma, la struttura.

  • Il significato: nomi comuni, nomi propri, individuali e collettivi, concreti e astratti
    In relazione al significato che esprimono, i nomi si distinguono in comuni e propri.
    I nomi comuni indicano in modo generico un elemento di una medesima categoria.
    Es. Ragazzo, cane, fiume, città.

Si distinguono in:
Individuali: indicano entità singole (persone, animali, cose).
Collettivi: indicano un insieme di più persone, animali, cose della stessa specie

All’interno dei nomi comuni vige ancora una tradizionale distinzione tra:
– nomi concreti, che indicano esseri animati o cose ritenute reali, tali da poter essere percepite con uno dei cinque sensi
Es. Mano, fulmine, quaderno.
– nomi astratti, che indicano idee, concetti, entità non percepibili attraverso i sensi, ma solo mediante una raffigurazione mentale
Es. Felicità, infinito, educazione.

  • La forma – Il genere e il numero

Ogni nome ha un proprio genere grammaticale, maschile o femminile.
Il genere dei nomi degli esseri animati è di norma determinato dal loro sesso.
Es. Il postino, la postina; il gatto, la gatta.

Le eccezioni sono poche:

Nomi di genere femminile indicano anche persone di sesso maschile, come spia, sentinella, guardia, recluta. Nomi di genere maschile indicano anche persone di sesso femminile, come contralto e soprano.
Es. Mio padre è una guardia forestale.
Es. Mia cara, con la tua splendida voce diventerai un soprano eccezionale.

  • La struttura

Dal punto di vista della struttura, i nomi si distinguono in primitivi, derivati, alterati, composti.
Es.
mano: nome primitivo
manuale: nome derivato
manina: nome alterato
mancorrente: nome composto
carta: nome primitivo
cartoleria: nome derivato
cartaccia: nome alterato
tagliacarte: nome composto.

I falsi cambiamenti di genere
Alcuni nomi comuni di cosa si differenziano unicamente per le desinenze a/o e per il genere, ma hanno significati del tutto diversi.
Es. Il pianto/la pianta.


Ask Speak Up Italian for an expert teacher in Italian grammar.

For informations: click here

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *